Dialoghi sull'amore

Ci sono 2 parti in me... quella che vuole essere sincera e puntare per correttezza su una donna alla volta... non fare agli altri quello che non vorresti venisse fatto a te.... forse la Mente che condiziona e proietta... o forse il Cuore che rispetta l'Altro... E l'altra che vede sesso e baci come un fluire Naturale d'Energia, al di là dell'Amore, e sempre Meraviglioso e Passionale... Vivo... che quindi non si farebbe problemi a baciare ed Amoreggiare con tutte le Donne che lo attraggono... Consapevole che Varrà per Entrambi.. che potrà fare Male.. ma che non è l'Amore ma sono l'Attaccamento e la Gelosia che vorrebbero l'Esclusiva su una persona per Sentirsi Proprietari e Speciali. Se Agissi trascendendo il passato e svanendo all'Esistenza mi lascerei andare ogni volta che vorrei e con chi vorrei.. ma il Senso di Colpa di Tradire l'Aspettativa dell'Altro o causargli dolore non mi piace molto... D'Altra parte non so cosa sia l'Amore Vero... so che abbiamo passato Momenti Magici... ma forse la Libertà per entrambi anche se Dolorosa potrebbe aiutare a crescere e comprendere. Comunque Valuterò Momento per Momento... qui c'è Osservazione Interiore ma anche molta Mente... ma un briciolo di Coscienza si scuote
Marpa


Assorbi la fragranza dei fiori ma non fermarti a coglierli, a meno che uno di essi non abbia una fragranza così profonda che per assorbirla tutta devi soffermarti un po' di più. Allora può nascere l'amore che non è dipendenza o possesso è qualcosa che trascende l'attaccamento e dura quanto deve durare aldilà di cosa detta la mente e le sue aspettative. Quando arriva l'amore lo riconosci e ti ci perdi poi, come dice Osho, lo attraversi e lo trascendi. Alla tua età c'è la voglia di cogliere i fiori ma c'è anche la possibilità che ti si presenti l'amore che non è un artificio mentale e soprattutto non produce sensi di colpa o giudizi. Ti innamorerai dell'amore, se poi questo amore assume la forma di una donna meglio...ma non è la donna a farti innamorare, non nasce nessun impegno se non gratitudine e dono.....

Premartha

Non ho attaccamento....ma sarò lieto di condividere momenti di totalità con lei.....entrambi siamo consapevoli che basi, sesso e abbracci fanno parte del fluire dell'energia e non ci mettiamo catene....poi si vedrà... ora godiamo della fiamma con reciproco rispetto; tutto ciò che ha inizio ha fine, ne siamo consapevoli... siamo come corde di un violino che suonano insieme anche se ognuna per conto suo, sembreremo dei folli agli occhi degli altri.....

Marpa

Ardere insieme unendo i due forni alchemici rimanendo autonomi e liberi è cosa molto rara, solo il tantra e poche altre vie iniziatiche lo consentono, sperimentare il sesso totale ed estatico senza limiti o pregiudizi e soprattutto senza dipendenza è cosa ancor più rara. Sarà così finché' il fuoco arde, lasciate che l'energia faccia il suo corso, è importante restare collegati al Cuore, in questo modo sentirete dentro di voi il cambiamento o qualsiasi altra cosa dovesse accadere del vostro legame ma non metteteci l'intenzione o sciupereste tutto...lasciate fluire liberamente senza cercare di dare forma a quello che sta accadendo, si cristallizza come lava di vulcano a contatto con l'acqua.

Premartha

Ognuno è libero di agire come crede, conta il momento per entrambi....
Marpa

Un rapporto basato sul qui è ora....una perla rara...

(Premartha)

Non siamo cotti l'uno dell'altro, siamo invece meravigliati della bellezza del riflesso dell'uno nell'altra e dall'intensità della fiamma, ognuno conserva il suo centro.

Marpa

Tutti dovrebbero avere questa opportunità, ma non comprendono che la bellezza che si manifesta in un rapporto tra l'uomo e la donna e di tutto quello che accade dentro ognuno dei due, fiamma, ardore, fuoco, non proviene dall'altro ma accade in se stessi, la paura di perdere quelle sensazioni sublimi induce a legare e a legarsi. Centro e fiamma sono i due elementi che mantengono acceso il forno....il centro alimenta la fiamma e la fiamma rafforza il centro....ognuno dei due, in questo modo, vive totalmente e autenticamente la relazione.E' una questione di intensità e di profondità per cui a un certo punto si fa una "scelta" di continuità perché in quel momento è lo specchio che meglio riflette la tua condizione interiore, il tantra è l'unica via che ti permette queste esperienze, puoi stare con tutte le donne e con nessuna o con una in particolare se ti accende di più la fiamma e alimenta la tua espansione in quel momento.....Ieri eravate un falò acceso al centro della stanza, autentici, totali, totalmente dentro di voi in una spirale di luce-fuoco che ha illuminato tutti. Uno specchio inesorabile della sessualità di ognuno dei presenti al gruppo.....Sembrava un teatro dell'assurdo con protagonisti sulla scena Shiva radicato su se tesso e Shakti che gli si agitava intorno guizzante come una fiamma....

Premartha